Tu sei qui: Home / News per i comuni / E-GEOCODING

E-GEOCODING

Software di Georeferenziazione per indirizzi

 

La regione ha pubblicato un servizio di Geocodifica degli indirizzi per la georeferenziazione di oggetti identificati da un recapito civico. Attraverso un piccolo applicativo installato in locale è possibile così trasformare un elenco di indirizzi in un file shape puntuale, che sarà poi utilizzabile nei progetti GIS.

 

Una volta importato il file contenente l'elenco di indirizzi, l'applicativo provvede a leggere ogni indirizzo e normalizzarlo, riconducendolo cioè a quello archiviato nel database regionale. Alla fine dell'operazione è possibile esportare un file che contiene i campi del file originale - indirizzo e campi accessori - più la coppia di coordinate che consente la georeferenziazione in un software gis.

 

Questa importantissima procedura realizzata dalla Regione Emilia Romagna consente quindi ad ogni ufficio di trasformare gli elenchi oggetto del nostro lavoro, anche senza che originariamente contengano le relative coordinate geografiche, in puntini sulle nostra mappe, evitando di dover digitalizzare ogni elemento ex-novo. Questo significa perciò che ogni elenco omogeneo di dati (demografici, urbani, agricoli, catastali, tributari, ecc.) può dar luogo con pochissimo sforzo ad un tematismo cartografico che, visualizzato geograficamente, consenta sintesi ed analisi geografiche anche molto complesse.

 

 

Per utilizzare il servizio regionale di Geocoding è quindi necessario installare l'applicativo client in locale e richiedere le credenziali di accesso al sistema regionale. La Provincia di Reggio Emilia fa da filtro per questa richiesta e provvederà a richiedere le credenziali alla Regione Emilia Romagna e fornire i files di installazione dell'applicativo ad ogni Ente del Territorio che ne faccia richiesta.

Ogni ente può richiedere questo materiale inviando una mail a:  consulenza.gis@provincia.re.it .

Azioni sul documento